filmato
  • Contatti

    ISISS "G.B. Novelli"
    Via G.B. Novelli, 1
    81025 Marcianise (CE)
    Codice Fiscale : 80102490614

    Dirigente Scolastico:
    Prof.ssa Emma Marchitto
    Telefono 0823-511863

    Vicedirigente
    Prof.ssa Elisa Fregolino
    Telefono 0823-580019

    Segreteria
    DSGA : Sig.ra Annamaria Mingione Telefono 0823-511909
    Fax 0823- 511834

    Codice meccanografico ISISS "Novelli": CEIS01100N
    Codice meccanografico Licei "Novelli" : CEPQ011019
    Codice meccanografico Professionali "Novelli" : CERI011019

    Email : ceis01100n@istruzione.it PEC : ceis01100n@pec.istruzione.it

    Webmaster: Prof.Giulio Raucci
    (per segnalazioni relative al sito scrivere a rauccigiulio@libero.it )

  • Link Utili

  • Operazione trasparenza

  • TEATRO “SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE”

    Per questioni di carattere meteorologico lo spettacolo teatrale , programmato per il giorno Lunedì 20 Giugno 2016, è rinviato alla data del 6 Luglio 2016 ore 20.30 Palazzo Novelli 

    Foto Teatro

    _____

    Progetto eTwinning “Multicultural Olympics”

    Il 23 maggio scorso, presso la palestra dell’ISISS G.B.Novelli  di  Marcianise, si è  svolta la competizione finale relativa al progetto eTwinning  “Multicultural Olympics. Il  programma eTwinning promuove la collaborazione scolastica in Europa attraverso l’uso delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (TIC), fornendo supporto, strumenti e servizi per facilitare le scuole nell’istituzione di partenariati a breve e lungo termine in qualunque area didattica. Hanno aderito al progetto le alunne della classe terza A linguistico coordinate  dalle docenti Angela Capezzuto e Anna Menditto e dalla prof.ssa Nicolina Madonna per le attività motorie. Il progetto realizzato interamente in rete, ha visto protagoniste le alunne in una sorta di competizione  virtuale con gli alunni di un altro liceo italiano, il don Gnocchi, un liceo francese, Lycée Bois d’Olive dell’Isola di Réunion, ed un istituto superiore spagnolo, IES Virgen de Covadonga in Asturias, che aveva lo scopo di valorizzare giochi e sport tradizionali dei rispettivi territori di appartenenza e dunque favorire lo scambio culturale tra gli alunni dei paesi partecipanti. Le attività progettuali sono state svolte regolarmente durante l’intero anno scolastico, divise in diverse fasi ed hanno visto tutti gli alunni coinvolti sempre con serietà e costanza utilizzando esclusivamente l’inglese come lingua veicolare fino ad arrivare al momento finale che si è svolto contemporaneamente nei tre paesi e che ha visto le alunne impegnate in una serie di competizioni sportive. All’Olympic Day, così è stata intitolata la finale, erano presenti i docenti coinvolti ed un gruppo di genitori delle alunne partecipanti che hanno coadiuvato anche durante le fasi di preparazione ed organizzazione.

    Tutte le attività si possono consultare presso il sito del eTwinning: https://twinspace.etwinning.net/11716/   

    olympics group nov.

    olympics with parents

    eTwinning

     ________

     

    Progetto Alternanza Scuola Lavoro: La Chiesa dell’Annunziata di Marcianise

    Foto 7

    Foto 4

     Foto collage

    L’Istituto Novelli promuove la conoscenza, la tutela e la salvaguardia del patrimonio artistico-culturale di Marcianise tramite l’attività di Alternanza Scuola-Lavoro  dei Licei del Novelli- restauro dipinto

    Su invito della proloco Marthianisi,  gli indirizzi – Liceo Scienze Umane e Linguistico dell’istituto Novelli hanno partecipato attivamente al restauro della tavola pittorica dell’artista fiammingo Dirk Hendricsz (italianizzato in Teodoro D’Errico)- “Decollazione di S. Giovanni Battista”, 1500. In particolare gli allievi del triennio hanno non solo contribuito economicamente alla gara di solidarietà promossa dalla proloco che ha previsto la divisione della tavola pittorica in trecento tasselli, ognuno avente lo stesso costo di restauro, ma hanno promosso la conoscenza e la salvaguardia del patrimonio artistico locale. A tal proposito gli allievi, accompagnati dai docenti, hanno in primis effettuato una visita guidata presso il complesso dell’Annunziata di Marcianise, luogo ove si trova la tavola  in questione, collocata temporaneamente nella cappella sinistra adiacente la chiesa, proprio per le operazioni di restauro in fase di esecuzione da parte  del restauratore Carmine Maietta. Nello stesso tempo gli allievi hanno visitato l’intero complesso e  ascoltato tutte le informazioni relative il complesso dell’Annunziata dai volontari della proloco, in particolare dal dott. Luigi Tartaglione  che, con il suo prezioso aiuto ha contribuito ad una maggiore conoscenza e approfondimento  del patrimonio artistico e della realtà marcianisana nei secoli che vanno dal ‘500 fino ai giorni nostri. Successivamente le classi terze (Lic. Scienze Umane, Econ. – Soc., Linguistico), nell’ottica dell’attività dell’Alternanza Scuola-lavoro, hanno rielaborato tutte le informazioni, effettuato un accurato rilievo fotografico  e eseguito delle ricerche personali, il tutto coordinato dall’insegnante Angela Romano, e nella fase operativa, guidati e supportati dal’insegnante neoassunta prof.ssa Costanza Massaro hanno prodotto del materiale informativo quale prodotto spendibile nel mondo del lavoro . Ovvero è stato richiesto agli allievi del Novelli (classi terze dei licei) di produrre una mappa, in versioni cartacea ed interattiva, schede informative (immagine+descrizione) di tutte le tavole pittoriche presenti nel complesso dell’Annunziata allo scopo di inserirle in un sito web dedicato alla conoscenza di determinati siti di rilevanza storico-artistica. Il prodotto finale in versione informatica può cosi costituire una simulazione di un determinato lavoro richiesto ad una qualsiasi agenzia o ente turistico volto alla conoscenza e divulgazione del patrimonio artistico di qualsiasi realtà territoriale. Inoltre tali schede informative opportunamente numerate in base alla collocazione della tavola pittorica in oggetto può costituire una valido mezzo per superare le cosiddette barriere architettoniche. In particolare tali schede collegate a livello ipertestuale alla planimetria della chiesa dell’Annunziata possono essere inserite in un sito web di promozione turistica locale ed essere visionate da persone che, pur non potendo deambulare per ragioni fisiologiche, malattie ecc., o semplicemente non poter visitare per lontananza fisica, possono così effettuare una “visita virtuale” del sito storico in oggetto. Si sottolinea che tra breve (24 giugno 2016) sarà conclusa la gara di solidarietà promossa dall’Associazione Marthianisi per la quale ogni cittadino potrà ancora per pochi giorni contribuire al restauro di questa tavola pittorica del’500, di inestimabile valore.

     Si auspica che tale attività didattico-formativa  iniziata con la conoscenza e l’approfondimento di tale bene storico-artistico  continui nell’anno scolastico futuro allo scopo di rendere note tutte le meraviglie che si celano nei numerosissimi siti storici di alto valore artistico di cui il territorio marcianisano e dintorni dimostrano di esserne pieni. Nell’ottica dell’Alternanza Scuola-Lavoro, questa attività risulta essere l’inizio di un progetto a lungo termine che gli alunni del  Novelli hanno  iniziato con entusiasmo e impegno e che mira ad un’accurata analisi del territorio di Terra di Lavoro.

    ______

    SPELLING BEE CONTEST

    Spelling

    SPELLING BEE CONTEST

    Le docenti di lingua inglese, Cesarini Ludovica, D’Albenzio Angela, Farro Anna Concetta, Imbriano Matrona, Menditto Anna, Parascandola Ladonea Gioconda, d’intesa con il Dirigente Scolastico, nell’ambito del POF a.s. 2015/2016 ed in particolare delle opportunità di diversificazione e di miglioramento delle strategie didattiche e metodologiche in lingua inglese offerte agli studenti, hanno attivato la terza edizione del  progetto ‘Spelling Bee Contest: Bee a Part of It’ rivolto agli studenti delle classi prime di tutti gli indirizzi di studio dell’ I.S.I.S.S. ‘G. B. Novelli’ di Marcianise.

    Nel corso del primo e del secondo quadrimestre, i docenti hanno curato le esercitazioni nelle classi di rispettiva appartenenza, individuando per la gara finale, attraverso due tests preliminari, i seguenti alunni finalisti:

    Colella Rosita, Delle Curti Francesca Pia (1Au); Pompa Daniela, Di Giovannantonio Michela (1Al); Di Paola Roberta (1Bl); Silvestre Susanna(1Am); Di Leva Alessandra, Moriello Giovanna (1Bm); Gravina Caterina (1Ct); Bergamo Denise, De Chiara Chiara(1Bt); Ciotola Ivano(1Aeg); Tassatone Giuseppe (1Beg); Tartaglione Luca (1Ceg); De Cicco Michele, Franzese Biagio (1Deg)

    La gara finale, tenutasi giovedì 26 maggio 2016 presso il Laboratorio Linguistico della nostra Istituzione Scolastica, si è conclusa con la vittoria di cinque alunni, uno per ogni indirizzo di studio:

    1. DI PAOLA ROBERTA (Liceo Linguistico)
    2. DELLE CURTI FRANCESCA PIA (Liceo delle Scienze Umane )
    3. SILVESTRE SUSANNA (Ist. Prof. Produzione Industriale e Artigianale)
    4. BERGAMO DENISE (Ist. Prof. Servizi Socio-Sanitari)
    5. FRANZESE BIAGIO (Ist. Prof. Servizi Enog. E Ospitalità Alberghiera)

    Ci complimentiamo con gli alunni per gli eccellenti risultati  raggiunti e per aver dato luogo ad una gara avvincente ed entusiasmante. Da noi tutti, l’ augurio che continuino il loro brillante percorso all’I.S.I.S.S. ‘G. B. Novelli’!!!

     ________

    FESTIVAL SLAM

    SLAM

    Quello che sta per concludersi è stato un anno molto intenso durante il quale gli alunni del Liceo Linguistico “G.B. Novelli” di Marcianise sono stati impegnati, tra le altre cose, nello spettacolo in lingua francese “Révolution 68”, spettacolo presentato al  concorso di poesie “SLAM” sempre in lingua francese indetto dall’associazione Francofil e dal Bureau Linguistique dell’Istituto francese di Napoli “Le Grenoble”.

     Inoltre gli alunni del Liceo Linguistico“G.B. Novelli” di Marcianise  hanno ricevuto l’onorificenza le “Tableau d’Honneur” consegnata dal Console francese a Napoli Mr J.P. Seytre per l’eccellenza nell’apprendimento della lingua francese ed  hanno sostenuto gli esami di certificazione DELF livelli A2 e B1 nella sessione di Aprile 2016.

    A conclusione del percorso impegnativo e meraviglioso nello studio della lingua francese,  gli allievi hanno partecipato  al “Récital de fin d’année: On va faire la fête” organizzato dall’associazione SIDEF di Caserta e dalla sua fiduciaria la Prof.ssa Anita Schiavo. In tale manifestazione un gruppo di allievi  della classe 5AL del Liceo Linguistico “Novelli” ha presentato un passaggio del “Malade imaginaire” di Molière prima in lingua francese e poi in napoletano. La restante parte  della classe 5AL si è cimentata nella canzone “Je vole” di Michel Sardou resa famosa in Italia dal film “La famille Bélier” ; il coro ha eseguito la canzone con la lingua dei segni per i non-udenti accompagnati dalle bellissime voci di Ferdinando Cicala e Sarah Luongo.

    Inoltre gli allievi  della classe 1BL del Liceo Linguistico “Novelli” hanno cantato in coro la canzone “On écrit sur les murs” di Demis Roussos,  una canzone che inneggia alla pace,  illustrandola con cartelloni realizzati in classe.

    Partecipare a questo evento è stato come partecipare ad una grande festa che ha visto coinvolti oltre agli allievi  dell’ISISS  “G.B. Novelli” di Marcianise anche gli alunni delle scuole Liceo “Manzoni” (Caserta), SMS “ D. Alighieri” (Caserta), ICS “De Amicis-Da Vinci” (Caserta), Liceo “Jommelli” (Aversa), ICS “Fermi” (Cervino). In questa grande festa-spettacolo la lingua francese è stata il filo conduttore di tutto lo spettacolo. A l’année prochaine!

     

    __________

    GIORNATA DELLO STUDENTE

    Giornata dello studente

    _______

    DOCUMENTI DEL 15 MAGGIO

    Foto documenti 15 Maggio

    DOCUMENTO 15 Maggio 5AL Liceo LINGUISTICO 2016

    Documento 15 maggio 5BL Liceo Linguistico 2016

    DOCUMento 15 maggio 5AU LICEO DELLE SCIENZE UMANE 2016

    Documento 15 Maggio 5BU Liceo delle Scienze Umane

    DOCUMENtO 15 maggio 5AES LICEO SCIENZE UMANE OPZ. EC. SOCIALE 2016

    DOCUMENTO DEL 15 MAGGIO 5AM IPIA Abbigliamento e Moda 2015-2016

    Documento del 15 maggio 5 BM IPIA abbigliamento e Moda as 2015 2016

    DOCUMENTO 15 Maggio 5CM IPIA ABBIGLIAMENTO E MODA 2016

    DOCUMENTO 15 MAGGIO 5AT Professionale Servizi Socio sanitari 2016

    DOCUMENTO del 15 Maggio 5BT Professionale SERVIZI Servizi Socio sanitari as 2015 2016

    DOCUMENTO 15 MAGGIO 5CT Professionale servizi socio sanitari

    Il Novelli partecipa alla giornata nazionale della previdenza e del lavoro

    ISISS Novelli

    Anche l’istituto “Novelli” di Marcianise ha partecipato alla “tre giorni” della GNP (Giornata Nazionale della Previdenza e del Lavoro), svoltasi per la seconda volta a Napoli, a piazza del Plebiscito, con dei lavori che le ragazze dell’indirizzo professionale “Arte e moda” hanno realizzato con la canapa. La fibra naturale, molto lavorata in passato nel territorio di Marcianise, per il quale costituiva la principale fonte di reddito, sta sperimentando, infatti, una rinascita proprio grazie all’impegno della scuola, che – in sinergia con la proloco di Marcianise e alla Confartigianato di Caserta – sta portando avanti con un progetto che toccherà anche la lontana Lituania. Il Novelli – con altre classi di studenti delle scuole professionali che hanno approfondito la conoscenza del mondo Confartigianato e dei servizi offerti da esso – è stato invitato a partecipare alla conferenza: “Il trasferimento di esperienza come motore per l’occupazione e la conservazione della creatività italiana”, tenutasi nella sala Tramontana, mercoledì mattina, e alla quale hanno partecipato:Cesare Fumagalli, segretario Generale Confartigianato, Claudio Gagliardi, vicesegretario Generale Unioncamere, Gabriele Toccafondi, Sottosegretario MIUR, e l’Onorevole Luigi Bobba, Sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. La GNP, giunta alla sua VI edizione, quest’anno si è concentrata principalmente sul tema del lavoro, sulle pensioni, sul benessere e sulla salute. Al benessere e alla salute, in particolare, è stata dedicata un’area, chiamata Isola della salute e al suo interno è stata messa a disposizione una consulenza di prevenzione gratuita per tutti, da parte di medici specialisti. Nell’ambito della manifestazione, l’ISISS G.B. Novelli di Marcianise ha potuto diffondere il proprio percorso dell’indirizzo Arte e Moda, nel settore dell’alternanza scuola-lavoro, grazie al quale ha realizzato ben 12 abiti in canapa. Per la promozione della cultura del Made in Italy, l’ISISS ha voluto proporre il suo progetto originale ed innovativo, di respiro europeo, con il quale ha inteso impegnarsi in iniziative in grado di ricostruire e valorizzare le radici storiche, economiche culturali del proprio territorio, attraverso la valorizzazione della moda italiana. In particolare, in collaborazione con la Pro-Loco di Marcianise e con la Confartigianato di Caserta, la scuola ha voluto porre attenzione sulla tradizione di produzione e lavorazione della canapa sul proprio territorio, nonché sulla possibilità di utilizzo della canapa stessa in campo tessile, in virtù della sua resistenza. Il professore Emilio Romanucci, che è tra gli ideatori del progetto del Novelli, durante la conferenza, è intervenuto affermando: “Il Novelli ha posto le allieve in situazioni di apprendimento in ambiente lavorativo, valorizzando le tradizioni sartoriali artigianali del nostro territorio e sperimentando l’utilizzo della canapa tessile, per la realizzazione di una nuova collezione. Le alunne, grazie a questa pianta e con l’aiuto di sarte over 60, individuate dalla Confartigianato di Caserta, hanno realizzato  12 capi di abbigliamento che presto verranno esposti in Lituania. Lo scopo di queste attività è quello di sperimentare “sul campo” la vastità delle competenze necessarie per avere successo nel mondo delle creazioni sartoriali, attraverso la riscoperta delle radici culturali di Marcianise, che rappresentano, inoltre, un’opportunità per esprimere la creatività delle allieve stesse. Questa iniziativa, infine, valorizzerà la figura dell’artigianato quale portatore di esperienza e di sapere da tramandare”. Molto apprezzato è stato anche l’intervento della Dirigente Scolastica del Novelli, la prof.ssa Emma Marchitto che ha auspicato obiettivi ancora più ambiziosi, per un impegno che è straordinario e ricco di entusiasmo: “L’auspicio è che il consenso per la produzione dei 12 abiti in canapa sia tale da permetterne l’adozione e la replica in contesti analoghi o diversi, anche oltre i confini nazionali, affinché la riscoperta e la rivalutazione della fibra naturale Canapa possa costituire una valida risorsa, non solo economica ma di utilità comune e di valorizzazione del Made in Italy”.

     ______

    LE ECOBELLE

    Foto 7

    Foto 17

    per visionare altre FOTO, clicca QUI

    ________

    Sfilata tenuta dalle allieve dell’ISISS “Novelli” di Marcianise in data 11 Maggio 2016 presso il Palazzo Pico a Napoli : abiti realizzati in Alternanza Scuola Lavoro

    Sfilata palazzo Pico______

    Marcianise : Il Novelli partecipa alla terza  notte del lavoro narrato

    notte-del-lavoro-narrato

    Si è svolta sabato sera, 30 aprile, dalle ore 20.00, presso il salone “Cinzia Visone” dell’ISISS “Novelli” di Marcianise, “La notte del lavoro narrato”. L’evento, che si svolge in contemporanea su tutto il territorio nazionale e che ha l’obiettivo di valorizzare il lavoro ben fatto, attraverso le storie raccontate dai protagonisti – perché «ciò che va quasi bene non va bene» –  è stato organizzato, per il secondo anno consecutivo, da una classe del Liceo delle Scienze Umane: la 2 B che si è fatta promotrice della manifestazione con la professoressa Caterina Vesta. L’obiettivo principale di tale progetto è quello di diffondere la cultura del lavoro ben fatto, nella consapevolezza che qualunque cosa si faccia, ha senso ed è importante solo se si fa bene. Partire dal lavoro ben fatto, quindi, per rendere più partecipi e consapevoli i giovani, affinché in questo modo essi sviluppino l’approccio partecipativo e collaborativo alla risoluzione dei problemi, imparino a ricostruire le storie collettive partendo dalle singole storie di lavoro e a dimostrare con il proprio piccolo esempio, che se ognuno fa bene quello che deve fare, tutta la comunità funziona meglio. Nell’atmosfera briosa e spedita di una scuola aperta di notte, in rete con altri 66 “luoghi” sparsi sul territorio europeo, hanno portato la loro testimonianza di lavoro ben fatto, da Marcianise, esponenti di vari settori del mondo del lavoro, a partire dalla dirigente dell’ISISS, la professoressa Emma Marchitto, che con vivo entusiasmo ha raccontato il suo amore per il lavoro svolto e la volontà di andare sempre avanti, facendo tesoro dell’esperienza pregressa. Nel corso della serata, si sono raccontati: Nicola Napolitano, Astronomo Ricercatore, Angelo Musone, Campione Mondiale del Pugilato, Giuseppe Russo, Scrittore, Antonello Apice, Educatore, le Docenti: Maria Fusco e Rosanna de Lucia, Don Raffaele d’Agosto, l’Interprete iraniana Samira Lofti Khah, il giovane Imprenditore del Burkina Faso, Ousmane Konate, Anna Ranucci, Informatrice informatica. Anche la musica è stata protagonista, sabato sera, attraverso la voce di Fabiola Colelli, allieva della 2 BU, appassionata di canto e vincitrice di alcune competizioni. A fare da corollario, una novità introdotta quest’anno dai ragazzi, ovvero “il gioco del lavoro ben fatto” che attraverso un sorteggio, metteva in gioco, per raccontarsi, persone del pubblico. Molti sono intervenuti, e tra essi anche coloro che si erano raccontati nella scorsa edizione, a conferma della grande efficacia dell’evento. Ideata dai sociologi Vincenzo Moretti e Alessio Strazzullo, “La notte del lavoro narrato” si svolge rigorosamente il 30 aprile, a ridosso del 1 maggio, festa dei lavoratori, e mette in rete, per una sera, scuole, associazioni, comunità, in nome della dignità che solo un lavoro ben fatto può permettere. Il lavoro ben fatto, in tale prospettiva, diventa motore del cambiamento culturale e sociale e le storie raccontate attivano in chi ascolta processi di innovazione, insegnano a produrre e non solo a consumare contenuti, incrementano il valore sociale dell’interazione. È una storia di innovazione che comincia dal bisogno di valorizzare le cose fatte bene, con passione, nella convinzione che se si fa bene, qualunque lavoro ha un senso. Così il lavoro ben fatto diventa moltiplicatore di innovazione, di opportunità, di competitività. ( www.cancelloedarnonenews.it)

     

    _________________

    Mostra “Canapa: dalla tradizione all’innovazione”

    Canapa

    Nell’ambito delle attività afferenti al progetto in oggetto citato, ho il piacere di comunicare che da martedì 19 a giovedì 21 aprile p.v. la nostra scuola ospiterà nella sala “Cinzia Visone” la mostra “Canapa: dalla tradizione all’innovazione” .

    Alla mostra saranno esposti prodotti che rappresentano una grande tradizione di produzione e lavorazione della canapa in campo tessile ad uso domestico, come tovaglie, lenzuola e abiti.

    I manufatti esposti fanno parte della collezione del signor Donato Farro raccolti nel corso di decenni presso famiglie del territorio di Marcianise.

    La singolarità dell’evento consiste nel fatto che attraverso i prodotti esposti si potrà rivivere un’epoca storica che ha visto protagonisti gli uomini e le donne del nostro territorio nella coltura della canapa e l’utilizzo della stessa come tessuto in virtù della sua resistenza. Le donne usavano la canapa per gli abiti e la biancheria della casa perchè così potevano durare a lungo, per generazioni.

    Curata e allestita dalle allieve e docenti impegnati nel progetto “Made in Italy – “Moda italiana in canapa: dalla scuola un modello green di sviluppo economico, sociale, ambientale” e dalla Proloco di Marcianise, la mostra include una rassegna di foto libri e riviste che illustrano la grande tradizione di produzione e lavorazione della canapa nel territorio di Marcianise.

    La mostra sarà aperta da martedì a giovedì dalle 9,00 alle 19,30.

    Nell’invitare tutti, docenti, studenti e genitori, a visitare la mostra nei giorni di esposizione, ricordo che il signor Donato Farro e il presidente della Proloco prof. Domenico Rosato si sono dichiarati disponibili ad incontri illustrativi con le classi nei modi e nei tempi che i docenti riterranno più opportuni.

    Per ulteriori informazioni rivolgersi al prof. Emilio Romanucci cell. 3331857593.

     

    ______________

    Oasi_Castel Campagnano

    Due esperienze per imparare ad…accompagnare!

    Il Professionale Socio-sanitario dell’ISISS ‘Novelli’ di Marcianise ha aderito al progetto “Boomerang” promosso dal Centro Residenza di Riabilitazione Neuromotoria per Anziani e Disabili “L’OASI” di Castel Campagnano (CE).

    Il progetto si è svolto in due giornate: mercoledì 17 e venerdi 26 febbraio.

    Nel  primo  incontro   “La compagnia di teatro” formata dai giovani disabili de ‘L’OASI’ ha messo in scena, nella palestra della nostra scuola, un piccolo spettacolo in cui alcuni di loro si sono esibiti in varie performance, imitando il programma televisivo di Renzo Arbore ‘Quelli della notte’. Abbiamo partecipato con entusiasmo, lasciandoci coinvolgere dalla dolcezza dei giovani attori, accompagnati dal Direttore Dott. Stella e da alcuni educatori e operatori del Centro che hanno saputo trasformare una trasmissione televisiva in un progetto educativo e riabilitativo.

    Abbiamo accolto con gioia i giovani diversamente abili e, presi dal loro entusiasmo, ci siamo esibiti anche noi, cantando e ballando con loro: si è creata subito una grande empatia e un desiderio di ricambiare la visita.

    La settimana successiva, infatti, abbiamo vissuto la seconda giornata prevista dal progetto “Boomerang”. Con i nostri docenti abbiamo visitato il centro con la bella e attrezzata palestra, con i locali per la terapia occupazionale e il grande e funzionale teatro.

    Il tempo trascorso insieme ci ha permesso di conoscere e capire alcune storie di vita, anche molto dolorose, che si nascondono dietro volti sorridenti e indifesi.

    L’esperienza vissuta ha segnato molti di noi e ci ha rafforzato nella convinzione che “è dando che si riceve…” anche se sappiamo dare poco!

    Scendere in campo, condividere il tempo con chi ogni giorno affronta la difficile realtà della disabilità, ci ha fatto capire ancora di più che l’operatore socio sanitario, per riuscire nel suo lavoro deve avere alcune caratteristiche fondamentali come l’ascolto attivo, l’empatia, l’assertività. Un bell’impegno… ma anche una grande sfida per il futuro di tutti noi!

    Con l’augurio di poter presto ritornare, abbiamo lasciato una targa ricordo come testimonianza del nostro passaggio al Centro L’OASI.  

    ________________________________________________________
    Casoria

    Il 2 aprile abbiamo avuto modo, invece, di visitare la Cooperativa Sociale SIPI, organizzazione non lucrativa di utilità sociale che cura i pazienti psichiatrici, sita a Casoria (NA).

    Siamo stati accolti nell’aula magna della struttura dalla Dott.ssa Novella, che, insieme alla Dott. ssa Giovanna, ci hanno illustrato il Modello strutturale Integrato da cui nascono i diversi servizi offerti dalla struttura: Residenza Psichiatrica; Comunità Alloggio; Centro Diurno Psichiatrico;   Centro Ambulatoriale di Psicodiagnosi e Psicoterapia. La Cooperativa,  inoltre,  promuove attività di informazione e prevenzione per aiutare le persone a comprendere la malattia mentale e a dare speranza a coloro che soffrono di disturbi mentali e alle loro famiglie.

    La struttura è molto accogliente: si respira un clima famigliare dove regna ordine, pulizia e tanta speranza; infatti i pazienti vengono trattati con lo scopo di superare gradualmente, e nel più breve tempo possibile, la loro permanenza nella struttura psichiatrica.

    Abbiamo avuto modo di avvicinare e conoscere le storie di diversi giovani, alcuni anche laureati, che, con nostra grande meraviglia, frequentano il centro. Alcuni di loro, giunti nella fase avanzata del programma terapeutico riabilitativo, svolgono il ruolo di tutor per i nuovi pazienti.

     Ci è stata data, inoltre, la possibilità di visitare alcuni laboratori come quello di pittura, dove i giovani ospiti danno libera espressione alla loro interiorità e fantasia, decorando magliette destinate alla vendita di beneficenza. Ogni paziente è impegnato,  fin dal mattino, nello svolgimento di compiti e attività che mirano alla conquista della sua indipendenza e al superamento dei disagi relazionali e comportamentali.

    Le due visite ci hanno dato la possibilità di entrare in un mondo a noi sconosciuto, di riflettere su quanto sia importante dare fiducia e dignità a ogni persona e non limitarsi solo alla cura della malattia.

    Un grazie sincero va alla nostra Dirigente Scolastica Emma Marchitto, che ci ha permesso di vivere queste esperienze formative…e alle docenti: Palmieri Giuseppina, Mastroianni Raffaela, Ardolino Rosa, Cecere Irene e Portento Raffaela, che hanno condiviso con noi questa avventura.

    Gli alunni della IV e V At

     _______

    Quella Locanda nel bosco…educazione, volontariato, solidarietà

    loc.gigante

    Premiazione FAI

    Nell’aula Consiliare del Comune di Marcianise si è tenuta la premiazione inerente alla giornata FAI durante la quale  sono stati consegnati gli attestati anche agli studenti dell’ISISS”Novelli” che hanno partecipato a detta  giornata. Per l’ISISS “G.B. Novelli” di Marcianise, gli attestati sono stati ritirati dal Prof. Gennaro Salzillo, rappresentante del Comitato artistico dell’ISISS”Novelli” di Marcianise.

    Foto FAI_______

    All’Isiss “Novelli” di Marcianise, screening cardiologico gratuito, ed è successo per gli “Amici del Cuore”

    CuoreIl 2 marzo scorso ha preso il via, presso l’Istituto “Novelli” di Marcianise, il progetto di screening cardiologico: “Dona un ECG al tuo cuore”, promosso dall’Associazione “Amici del Cuore” di Caserta, in collaborazione con la UOC Cardiologia Clinica e Riabilitazione Cardiologica dell’Ospedale di Caserta. L’importante iniziativa è finalizzata a promuovere la cultura della prevenzione delle malattie cardiovascolari, a favore degli studenti dell’ISISS “G. B. Novelli” per poter individuare i soggetti portatori di anomalie elettriche, predisponenti ad aritmie potenzialmente pericolose, come la presenza di QT lungo e la sindrome di Brugada. Tali anomalie congenite sono responsabili di 500-700 decessi annui di giovani, per morte improvvisa in Italia e possono essere individuate con un semplice ECG.

    Per poter effettuare i controlli sui ragazzi, sono state informate le famiglie preventivamente, attraverso una lettera del Dirigente scolastico, nella quale era esplicitata l’iniziativa e si invitavano i genitori a dare la loro autorizzazione.

    Lo screening si sta realizzando direttamente nell’Istituto scolastico in locali adibiti a laboratori, secondo un calendario concordato con l’Associazione “Amici del Cuore”. Si tratta di una procedura semplice, non invasiva, non dolorosa, che non comporta alcun rischio e che viene effettuata solo con il consenso dei genitori.

    Ad oggi sono già stati effettuati circa 100 ECG in 4 incontri, avvenuti il 2, 4, 7 e 14 marzo scorso. Altri incontri, si stanno programmando per consentire il controllo a quanti hanno fatto pervenire l’autorizzazione dei genitori ad aderire all’iniziativa. Il progetto intende raggiungere un duplice obiettivo: prevenire eventuali patologie cardiache ed avvicinare giovani e famiglie alla prevenzione.

    Questo progetto risponde in pieno ad uno degli obiettivi del progetto sportivo scolastico: “Aiutare i giovani a migliorare il loro stile di vita e favorire il benessere”, e rappresenta un modo pratico di portare la prevenzione della salute nelle scuole.

    I dati dello screening cardiologico saranno resi pubblici nel mese di Aprile, nel corso di un seminario organizzato presso il “Novelli”, al quale interverranno, oltre alla Dirigente Scolastica dell’ISISS, la professoressa Emma Marchitto, l’Avv. Francesco Abete, presidente dell’Associazione “Amici del cuore”, il dott. Angelo Cardillo, direttore dell’UOC Cardiologia Clinica e Riabilitazione Cardiologica dell’Ospedale di Caserta, il Dirigente scolastico dell’ISISS “G. B. Novelli” di Marcianise e il Referente del progetto, prof. Emilio Romanucci.

     

    ___________

    L’ISISS G.B. Novelli di Marcianise partecipa alla giornata FAi di Sabato 19 marzo 2016

    FAI Novelli

    L’istituto Novelli partecipa attivamente alla prestigiosa iniziativa del FAI sabato 19 marzo 2016.  Gli alunni delle classi terze coinvolti stanno ultimando in maniera appassionata tutti i lavori che rientrano nelle attività di alternanza scuola-lavoro. La dirigente prof.ssa Emma Marchitto alla conferenza stampa del FAI del 14 marzo scorso  ha voluto sottolineare il profondo interesse del Novelli e l’impegno degli studenti volto a tutelare e promuovere il patrimonio storico-artistico di Marcianise, lanciando una nuova sfida per il futuro ovvero quella di volgere l’interesse soprattutto ai “tesori” artistici nascosti nella realtà marcianisana al fine di non perdere tracce preziose del nostro vissuto e della nostra storia.

    _______

    L’ISISS G.B. Novelli di Marcianise ha partecipato in data 10/03/2016 alla manifestazione : “Giornata mondiale donazione del rene” presso l’Istituto degli Studi Filosofici di Napoli

    Manifestazione giornata donazione rene

    Per visionare i Video relativi alla Manifestazione, cliccare sui seguenti link:

    VIDEO 1

    VIDEO 2

    __________

    L’ISISS “G.B. Novelli” di Marcianise vince il primo premio del concorso nazionale dell’Unicef

    Articolo ISISS Novelli vince premio Unicef

    ______

    Foto Open Day 6 Febbraio 2016

    Foto 4

    Cliccare QUI per visionare altre foto

    _______

    Franco Di Mare all’ISISS “G.B. Novelli” di Marcianise

    locandina-franco-di-mare

     

    Franco Di Mare

    Sabato 23 Gennaio 2016 il giornalista televisivo e scrittore Franco Di Mare è stato ospite dell’ISISS “G. B. Novelli” di Marcianise, istituzione scolastica  diretta dalla Dirigente Scolastica Prof.ssa  Emma Marchitto. L’iniziativa, organizzata dalla Professoressa Caterina Vesta  docente dell’ISISS “G.B. Novelli” di Marcianise, si è svolta presso  il Teatro Ariston di Marcianise. Durante l’incontro il giornalista ha avuto modo di  presentare il suo nuovo libro “Il teorema del babà” e di essere intervistato dalla Prof.ssa Caterina Vesta.

    _________

    Vestiamo il Natale

    Si è rivelata vincente l’idea di una collaborazione tra l’ISISS “Novelli” di Marcianise e la Pro Loco Marcianise. L’iniziativa “Vestiamo il Natale”, promossa in vista delle festività natalizie, ha infatti riscosso un notevole successo. L’esposizione degli abiti, prodotti dalle allieve dell’ ISISS, continua ad incuriosire tutti i cittadini che li ammirano mentre vengono diffuse musiche natalizie e che ne potranno apprezzare le fattezze fino al 6 gennaio prossimo. Per interpretare il fascino natalizio, prima delle attese festività, la Pro Loco ha chiesto alla sezione Moda del Novelli la realizzazione di abiti sul tema del Natale, con una valenza che non fosse solamente estetica, ma facesse riferimento alla storia ed alle esigenze del nostro territorio. L’intelligenza del Novelli ha prodotto, grazie alle classi 5Bm e 3Am, guidate dalle professoresse Maria Guerriero, Roberta Magliulo e Silvana Merenda e con la collaborazione delle Assistenti Carolina Celestino e Pina De Cristofaro, che hanno curato la progettazione, due abiti splendidi, che hanno interpretato lo spirito natalizio, l’uno, nella figura dell’albero, con bustino di canapa, in rosso e verde, e, l’altro, nei colori tipici del Natale, il rosso ed il bianco, con ampio movimento delle stoffe. Gli abiti sono stati esposti in due vetrine lungo via Roma e presentati alla popolazione il 21 dicembre, alla presenza della Dott.ssa Marchitto, dirigente del Novelli, di docenti ed allieve e di una folta rappresentanza della Pro Loco. L’iniziativa “Vestiamo il Natale”, risponde all’obiettivo di creare una rete di relazioni produttive tra le risorse del territorio, e le scuole sono certamente tra le più importanti e depositarie di una cultura notevolmente sana. Inoltre, recuperare la memoria di alcuni tratti della nostra storia economica, che nella canapa trova un elemento caratteristico ancora utile e che può, nel suo complesso, riprogettarsi grazie alle risorse, oggi trascurate, può contribuire alla crescita e al riscatto della città di Marcianise.  

    Vestiamo il Natale

    Vestiamo il Natale 2

    Vestiamo il Natale 3

     

     _______

    Happy- Video ISISS “G.B. Novelli”

    Happy

    Per visionare il VIDEO “Happy” cliccare QUI

    _____________

    Abito canapaCreazione delle allieve dell’Istituto Professionale Abbigliamento e Moda : corpetto dell’abito realizzato con la canapa

    Abiti bandiera FranciaAbiti ispirati alla bandiera francese

    Abiti

    _________

     La Luce vince l’ombra

    Il Novelli alla Mostra “La luce vince l’ombra”, Gli Uffizi a Casal di Principe nella Casa Don Peppe Diana

    L’ I.S.I.S.S. Novelli ha partecipato in maniera appassionante alla prestigiosa manifestazione “La luce vince l’ombra” – Gli Uffizi a Casal di Principe. Capolavori di inestimabile valore provenienti dagli Uffizi di Firenze sono esposti fino al 13 dicembre in una villa, sequestrata ad un boss della camorra e oggi intitolata “Casa Don Peppe Diana” per ricordare l’umile sacerdote, vittima della criminalità organizzata solo per aver promosso, diffuso e combattuto la sua lotta per la legalità. L’Istituto Novelli non poteva non essere presente a questa mostra di alto valore culturale, la cui visita, coordinata dalla prof.ssa Angela Romano, ha visto coinvolte le classi IV AU, IV BU e IV Aes degli Indirizzi Scienze Umane e Scienze Umane- opzione economico-sociale. Gli allievi si sono dimostrati estremamente sensibili non solo alla visione della mostra, spiegata da guide/volontari, ma anche attivamente partecipi al laboratorio didattico offerto avente come tema “Attacchi all’Arte”. Inoltre il contributo multidisciplinare dato dalle prof.sse Rosalba De Simone, Angela Moretta, Maria Piccolo e Anna Candida Russo ha reso ancora ancora più efficace il messaggio educativo che si è voluto trasmettere ovvero quello di lottare pacificamente ma con determinazione tutte le ingiustizie in modo che i propri ideali di legalità, progresso e convivenza civile, che possono essere offuscati, messi “in ombra”, possano realizzarsi e quindi venire “alla luce”!

    luce contro ombra

    Per visionare altre Foto clicca qui:

    _________

    PROGETTO SCUOLA AMICA UNICEF

    Giovedì 26 Novembre 2015, alle ore 10,00, nel salone degli Specchi della Reggia di Caserta, si è tenuto l’incontro di chiusura del Programma “Verso una scuola amica” (a. s. 2014/2015) durante il quale sono stati  consegnati alle Istituzioni Scolastiche gli Attestati di partecipazione alla quinta annualità del Progetto pilota.

    La manifestazione è stata un’utile occasione per presentare il Protocollo attuativo alle nuove Istituzioni Scolastiche che hanno presentato, per l’anno in corso, domanda di partecipazione alla sesta annualità del Progetto.

    A detta manifestazione hanno partecipato gli allievi della classe IV AES accompagnati dalle docenti Fusco Maria e De Simone Rosalba.

    Scuola amica 1

     

    Scuola amica 2

     

    __________

    11-11-2015 169 Foto 2

     

    Industriamoci 2015: gli studenti del “Novelli” visitano l’hotel “Plaza Caserta”

    Sono stati 33 gli allievi dell’Istituto Professionale Alberghiero dell’I.S.I.S.S. “G. B. Novelli” di Marcianise che martedì 11 novembre 2015 hanno partecipato alla manifestazione Industriamoci effettuando una visita all’hotel “Plaza Caserta” di Caserta.

    Industriamoci è un’iniziativa che vede le piccole e medie imprese associate a Confindustria Caserta aprire le porte delle proprie aziende agli studenti.

    L’hotel “Plaza Caserta” ha aperto le porte delle sue strutture agli studenti di Marcianise che hanno avuto modo di conoscere un’impresa radicata nel tessuto produttivo della provincia di Caserta.

    In un’atmosfera sofisticata ed innovativa gli allievi sono stati accolti dal responsabile del personale dott. Leo Recchia che ha illustrato a grandi linee la struttura per poi effettuare un tour per il complesso alberghiero.

    Prima tappa del tour è stata la visita al Centro Congressi, dotato di 13 sale tutte modulari, capace di ospitare 1200 persone e dotato delle più moderne tecnologie.

    Il tour è proseguito con la visita al Main Restaurant in grado di ospitare 400 persone ed arrivare ad ospitarne 1.000 utilizzando le aree adiacenti formando un unico grande spazio.

    Si è passati poi a visitare la cucina dotata di moderne attrezzature con sistemi automatizzati studiati ad hoc per il settore.

    Ultima tappa del tour è stata la visita ad alcune tipologie di camere delle 320 che dispone l’hotel.

    Gli alunni sono stati particolarmente attenti durante tutte le fasi della visita, hanno chiesto e si sono incuriositi.

    Ad accompagnare gli allievi c’erano i docenti Emanuela Bifulco, Pasquale Giamundo, Gennaro Salzillo, Emanuela Vendemia ed Emilio Romanucci i quali sono rimasti soddisfatti dell’iniziativa perchè aprendo le sue porte, il “Plaza Caserta” ha rafforzato il ruolo sociale dell’impresa mostrando ai ragazzi, concretamente, la passione, le competenze e i valori che appartengono al mondo produttivo.

    Sia gli allievi e sia i docenti accompagnatori sono rimasti entusiasti dell’ottima accoglienza ricevuta, curata nei minimi particolari dal direttore dell’hotel dott.ssa Roberta Trini e dai suoi collaboratori.

    Il Dirigente Scolastico dell’ISISS “G. B. Novelli” prof.ssa Emma Marchitto si è complimentata con gli organizzatori dell’iniziativa che è stata per gli studenti un’esperienza formativa ed educativa che li ha avvicinati in maniera più consapevole al mondo del lavoro.

    I 33 allievi che hanno partecipato alla visita aziendale sono stati: Brancaccio Daniele, Delli Paoli Domenico, Di Carluccio Salvatore, Di Leo Pietro, Golino Giuseppe, Madonna Gaia, Mangone Carmen, Purificato Alessandro, Rametta Corrado, Sorvillo Noemi, Tommaso Valentino, Paolino Mariarita, Paolino Michele (classe 2Aeg); Alaterza Vincenzo, Capobianco Pietro Adriano, Del Prete Antonio, Di Fuccia Giuseppe, Galiano Giovanni, Graziano Emanuele, Marino Daniele, Marino Gabriele, Moriello Carmine, Regino Carmine (classe 2Beg); Caruso Teresa, Ciano Maddalena, Famoso Miky, Iuliano Giovanni, Maria Giovanna, Moriello Luca, Pugliese Maria, Rossetti Danilo, Tedesco Massimo, Tescione Noemi (classe 2Ceg).

    Per visionare altre FOTO

     

    _________

    ” L’ ISISS “G.B. NOVELLI” di Marcianise …….. tra Le eccellenze nel pianeta Scuola di Terra di Lavoro…… in un click”

    libro

    “Questo libro è dedicato a tutti coloro che hanno un sogno autentico, un intento da realizzare:
    è dedicato agli studenti e agli imprenditori, ai genitori,
    ai manager, ai coach, ai formatori e agli insegnanti.
    È dedicato a tutti quelli che credono di poter dare
    il loro contributo per la costruitone di un mondo migliore”

     Martedi 27 ottobre 2015 con inizio alle ore 10,00 presso il Teatro Salesiani di Caserta in via Roma, il Dirigente Scolastico Prof.ssa Emma Marchitto dell’ISISS “G.B. NOVELLI” di Marcianise, un gruppo di allieve in costume d’epoca e i docenti accompagnatori Prof.sse Maria Guerriero, Roberta Magliulo e Antonella Palumbo hanno presenziato alla presentazione del libro:” Le eccellenze nel pianeta Scuola di Terra di Lavoro……. in un click”.

    L’idea di raccogliere le diverse realtà della scuola casertana è nata durante il XIII Congresso Territoriale della Uil Scuola di Caserta, tenutosi il 16 aprile 2014. In tale occasione si è svolta una Tavola Rotonda sul tema “Giovani e lavoro, scuola e università per dare nuovo slancio al territorio”. Il territorio casertano e con esso la scuola, ha vissuto e vive cambiamenti radicali nei processi socio-economici e culturali: scopo dell’incontro è stato quello di rappresentare ai giovani il presente per poter progettare il futuro. Inoltre, è stata alle­stita una mostra delle “eccellenze scolastiche”, frutto delle tante iniziative che le scuole di Terra di Lavoro continuamente mettono in atto, uno spaccato, una parentesi che testimonia la vivacità di una provincia troppo spesso agli onori della cronaca per fatti tristi e gravi. Va accolto, fino in fondo, l’invito accorato di Papa Francesco, pellegrino a Caserta, a “dire no a corruzione e illegalità per salvare la nostra bella terra“.

    Il libro attraverso click fotografici, ha evidenziato quanto di bello e produttivo fanno le scuole del nostro territorio, sono state selezionate le “eccellenze scolastiche”, le attività, i risultati eccezionali, l’impegno e la passione degli studenti. Nella nostra provincia agli esami di maturità a.s. 2014/15 ben 600 alunni hanno avuto la votazione di 100/100 di cui 108 con lode. Ad majora a tutti!

    La pubblicazione testimonia come il mondo della scuola — i dirigenti, il corpo docente, il per­sonale amministrativo, tecnico e ausiliario — sono in prima linea per la realizzazione di tutti gli obiettivi che possano ridare dignità e benessere alla Provincia di Caserta.

    L’ ISISS “G.B. NOVELLI” di Marcianise rientra tra le eccellenze scolastiche del nostro territorio, come si evince dalla lettura del libro, infatti, è una scuola particolarmente attenta alla formazione dell’allievo per orientare e preparare figure professionali flessibili richieste dal mercato del lavoro. Inoltre, viene sottolineato come questa scuola, attenta ai bisogni espressi dal territorio, negli ultimi anni ha migliorato ed ampliato notevolmente la propria offerta formativa.

    Alla manifestazione sono intervenuti: Dott.ssa Lucia Fortini, assessore regionale all’ Istruzione e Politiche sociali; Dott.ssa Luisa Franzese, Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico della regione Campania; Dott. Francesco Mazzocca della SUN; Dott. Angelo Di Costanzo, Presidente della Provincia; Dott. Tommaso de Simone, Presidente della Camera di Commercio; Dott. Domenico Orabona, presidente Confapi; Dott. Massino Di Menna, segretario generale nazionale Uil Scuola.

     _______

    Expo di Milano: le allieve dell’ISISS “G. B. Novelli” di Marcianise in passerella per un tributo alla Moda ispirata alla “Campania felix”

    expo_novelli_sfilata

    Nella giornata di ieri, 22 Ottobre 2015 , nell’ambito della attività programmate dal Polo Qualità di Napoli – USR Campania, sono stati presentati i progetti più eccellenti degli istituti scolastici in collaborazione con il mondo del lavoro e delle professioni. Presso il Padiglione Italia Vivaio Scuole , dell’EXPO Milano 2015, nella settimana dedicata alla nostra regione, tra le esibizioni di altre scuole campane, alla presenza della Dott.ssa Lucia Fortini Assessore alla scuola e alle politiche sociali della Regione Campania, si è tenuta la presentazione delle creazioni realizzate dalle allieve del Novelli durante i percorsi ASL e PON C5. Le allieve hanno ricevuto i complimenti per la bravura dimostrata durante la sfilata dalla Dott.ssa Angela Orabona in rappresentanza dell’USR Campania la quale ha ringraziato la Dirigente Scolastica Prof.ssa Emma Marchitto per aver contribuito con la partecipazione del proprio Istituto “ Isiss G.B. Novelli “ di Marcianise all’evento . Alla manifestazione, insieme alle allieve: Luisa Brando, Venere Merola, Carmela Silvestro, Laurenza Scaldarella, Fabiana Vitaglione, Rosita Piccirillo, Mafalda Falco, Federica Benedetto Barbara Santaniello, Giuseppina Abbate, Angela Savarese, Teresa Di Raffaele, Teresa Colella, Speranza Pellino, Annalisa Tartaglione, hanno partecipato in qualità di Docenti accompagnatori i Prof.ri : Emilio Romanucci, Angela Letizia, Maria Guerriero e Salvatore Mozzillo.

     

    ________

    GIORNATA MONDIALE  DELL’ALIMENTAZIONE  

    16 OTTOBRE 2015

    immagine 7

    Nella giornata mondiale dell’Alimentazione del 16 ottobre l’ISISS Novelli ha partecipato attivamente all’approfondimento di tutte le tematiche relative al fabbisogno alimentare del nostro pianeta. La Dirigente Scolastica Prof.ssa Emma Marchitto ha dato così il via, in tale giornata, a tutte le attività su tale argomento e, in particolare, le classi dell’indirizzo enogastronomico, guidati dalla Prof.ssa Lella Assuntino , hanno partecipato attivamente a momenti di approfondimento, forum, esibizione di lavori e una manifestazione finale che ha visto coinvolto l’intero istituto. L’obiettivo è stato quello di rendere note le finalità che si pongono i 193 paesi delle Nazioni Unite, ovvero quello di arrivare A Fame Zero nei prossimi 15 anni (2030). Da qui l’esigenza di comprendere quali sono le cause della malnutrizione che colpisce un individuo su nove e cercare di diventare da oggi la Generazione Fame Zero#. Di fatti proprio le nuove generazioni sono chiamate ad assumere un ruolo attivo nel combattere la malnutrizione sia dei paesi in via di sviluppo che di quelli industrializzati. Un  atteggiamento corretto nell’alimentazione e la consapevolezza dei problemi legati alla malnutrizione potrà condurre le nuove generazioni verso un futuro accettabile per tutti!!

    Vedi altre FOTO della Manifestazione

    _______

    Dante e l’Umanesimo

    Massimo Cacciari

    Foto Cacciari

    La lezione su “Dante e l’Umanesimo” tenuta dal filosofo Massimo Cacciari nella giornata di ieri al liceo Quercia di Marcianise ha coinvolto e appassionato l’intera platea. L’ I.S.I.S.S. Novelli ha testimoniato la sua presenza con una delegazione. Il filosofo nella sua premessa afferma che i classici non sono solo oggetto di erudizione ma ci interrogano continuamente e ci impediscono di dimenticare il processo che ha portato al risultato di tale epoca. “Senza sapere come si è giunti all’oggi, infatti, si affronta l’oggi disarmati”. La cultura classica serve ed aiuta a capire meglio il presente e a leggerlo in una prospettiva più ampia. La scuola per Cacciari deve riuscire a formare spirito critico e cultura universale su cui poi soltanto dopo poggeranno gli specialismi. La lezione di Cacciari è stata per gli studenti dell’ ISISS uno stimolo formidabile. Essi sono stati colpiti da concetti forti, trasmessi con grande semplicità e fascino. Uno dei messaggi più incisivi della relazione del filosofo veneziano è la visione di Dante che segna il passaggio tra un mondo che tramonta e uno che nasce e l’ammirazione del mondo antico che si riflette essenzialmente nella figura di Virgilio: simbolo della ragione umana. L’umanesimo dantesco ha come chiaro riferimento uno stile amabile, nobile, che disarma le contese, che vince le inimicizie, contro cui la malvagità non può prevalere. Potremmo dire che è da questo divino “dolce stil novo” che discende la più alta ispirazione dello stile dell’umanesimo italiano. Per questo Dante rimane un maestro sommo dello spirito, che ha segnato con un marchio indelebile l’intera civiltà europea. La fiducia che la convivenza umana possa ritrovare la sua armonia fraterna in uno stile dolce e pacato nasce dalla chiara consapevolezza che c’è una Corte Divina che è l’unico aiuto opportuno per uscire da questa “selva selvaggia e aspra e forte” nella quale la nostra umanità si è smarrita.

    Anna Di Micco 5°Aes- Jasmine Marcello 5°Aes- Giusi D’Errico 5°Aes- Valeria Russo 5°Aes

    _______

    The Help

    I Docenti in servizio per l’a.s. 2015/2016 presso l’ISISS”G.B. Novelli” di Marcianise, che avessero una copia in più dei libri di testo in adozione per il presente anno scolastico relativamente alle classi dei vari indirizzi di studio dell’istituzione scolastica e che hanno la volontà di contribuire ad arricchire il patrimonio librario della scuola atto ad essere utilizzato per il servizio di comodato d’uso gratuito dei libri di testo, possono consegnare i testi alla Prof.ssa Maria Rosaria Abbate ( Funzione Strumentale supporto ai Docenti e gestione del patrimonio librario). Sono graditi anche testi “equivalenti” a quelli in adozione per il corrente anno scolastico. Un piccolo gesto da parte dei docenti può contribuire ad aiutare gli studenti  che vivono situazioni familiari di disagio economico e consentire loro di  affrontare più serenamente e proficuamente il presente anno scolastico. Grazie.

    _________

    MI VESTO DI LAVORO

    StageNovelli

    Per visionare il VIDEO, clicca QUI

    __________________________

    Laboratorio di giornalismo multimediale

    Progetto Art. 9 Prof.ssa Caterina Vesta

    Incontri

    Incontri 1-il primo numero del giornalino

    Incontri 2-il secondo numero del giornalino

    Incontri 3.compressed- il terzo numero del giornalino

    ________

    SAPORE DI…PANE

    Pane

    Conclusione del Modulo Interdisciplinare “ Sapore di…..Pane “ realizzato nell’a.s. 2014/2015 dagli alunni delle  Classi Prime Istituto Professionale Alberghiero “G.B. Novelli” di Marcianise ( Istituto Professionale Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera) con la guida dei loro docenti.
    Le classi 1^ Sez. A, 1^ Sez. B e 1^ Sez. C dell’Istituto Professionale Alberghiero “G.B. Novelli” di Marcianise si sono riunite con i loro docenti per condividere la fase finale dell’attività didattica “Sapore …di pane” realizzata nel corso del corrente anno scolastico 2014/2015 , degustando diversi tipi di pane, da quelli comuni a quelli speciali nonché i suoi sostituti. L’attività didattico-formativa realizzata con gli allievi ha avuto, tra gli altri obiettivi, quello di far prendere consapevolezza agli studenti della composizione chimico-fisica dell’alimento pane, della funzione  che questo alimento svolge nel soddisfare il fabbisogno giornaliero dei glucidi complessi in una dieta sana, corretta ed equilibrata e di quantificare il  consumo effettivo locale di pane rispetto a quello giornaliero della media nazionale.

    Per visionare alcune FOTO della manifestazione finale, cliccare sul seguente link: FOTO SAPORE…DI PANE

     _______

    Liceo Linguistico “Novelli”: uno dei tanti casi di eccellenza

    Francesca Chiriani  DS e Anna MendittoConfrontarsi non è paragonarsi a qualcuno o qualcosa; confrontarsi vuol dire aprirsi a nuove conoscenze , interagire con esse , capire quali sono i propri punti di forza e le proprie criticità, e da questa esperienza cognitiva ed esperenziale trarre gli spunti per cercare di migliorarsi.
    E’ con questo spirito che i docenti del Liceo Linguistico “G.B Novelli” si sono confrontati con un’importante realtà universitaria, quale quella inglese, e dal confronto hanno avuto conferma dell’efficacia e del valore della loro azione didattico-formativa.
    Francesca Chiriani, nella foto con il Dirigente Scolastico dell’ISISS “G.B. Novelli” di Marcianise, Prof.ssa Emma Marchitto, e con la docente di Inglese Prof.ssa Anna Menditto, ha frequentato il Liceo Linguistico presso l’ISISS “G.B. Novelli” di Marcianise a partire dall’anno scolastico 2009/2010 ed ha conseguito il diploma al termine dell’anno scolastico 2013/2014.
    Francesca, grazie alla sua tenacia e ad un impegno costante, ha raggiunto ottimi risultati durante tutto il quinquennio delle superiori e la preparazione raggiunta alla fine del percorso di studi liceale, le ha consentito di essere ammessa alla RoeHampton University of London dove l’allieva attualmente studia, con successo, lingue straniere.
    La Chiriani racconta che grazie al background acquisito presso il Liceo Linguistico “Novelli” di Marcianise riesce a superare senza difficoltà i test periodici che le vengono sottoposti dai suoi docenti universitari e che spesso i suoi interventi durante le lezioni sono oggetto di elogio da parte dei docenti.
    Vi sembra poco?
    Francesca è solo uno dei tanti esempi: a tal proposito si potrebbero citare i brillanti successi universitari conseguiti da Paola , Giusy, Maria , Alessandro, etc. tutti ex studenti del Liceo Linguistico “Novelli” di Marcianise.
    Infatti moltissimi studenti del Liceo Linguistico “Novelli” di Marcianise, una volta terminato il corso di studi, hanno intrapreso con entusiasmo e successo diverse tipologie di studi universitari. La formazione che essi hanno ricevuto durante il percorso liceale ha consentito loro di progredire, di crescere ancora e, soprattutto di confrontarsi con realtà “altre”.
    Il successo di questi ragazzi è motivo di orgoglio e vanto per tutti quei docenti che, nonostante tutte le difficoltà e i problemi dei quali il mondo della scuola è afflitto, credono ancora nel loro lavoro e lo svolgono profondendo quotidianamente passione e sacrificio.
    Tutto ciò, inoltre, consente ai docenti, di crescere sempre, di confrontarsi e trarre da detto confronto maggiore forza e coscienza del proprio lavoro perché l’obiettivo formativo è veramente raggiunto quando si raggiunge il perfetto equilibrio tra fiducia e coscienza.

     

    _________

    ALMA DIPLOMA

    Le aziende incontrano l’ISISS “G.B.Novelli”  di Marcianise e i curricula degli studenti del “Novelli” .

    SERVIZI DI INTERMEDIAZIONE

    Sviluppati con l’obiettivo di facilitare il rapporto fra domanda e offerta di lavoro, i servizi di intermediazione offrono un contatto diretto fra i diplomati (e diplomandi) e le aziende interessate alle professionalità formate attraverso i nostri percorsi formativi.
    Se sei un’Azienda in cerca di un diplomato da assumere, consulta la banca dati dei diplomati e degli studenti del nostro Istituto ISISS  “G.B. Novelli” di Marcianise (Caserta) iscritti all’ultimo anno. Potrai selezionare i diplomati sulla base del titolo di studio, delle competenze informatiche, linguistiche e su tanti altri parametri di ricerca.
    Le Aziende interessate che vogliono visionare i curricula degli studenti dell’ISISS “G.B. Novelli” di Marcianise potranno farlo cliccando sulla immagine di seguito riportata :

     

    ________________________________ _____________________

    PORTALE CLICLAVORO.GOV.IT

    www.cliclavoro.gov.it

    Il portale pubblico istituito dal Ministero del Lavoro per i cittadini che cercano lavoro e per le Aziende che cercano lavoratori

    Il giorno 14 Aprile 2014 un bel sole ha accolto i partecipanti al meeting nazionale delle scuole per la pace, la fraternità e il dialogo “Sui passi di Francesco” ad Assisi, in piazza San Francesco.

    Il Ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, ha salutato gli studenti e i loro insegnanti contenta di potersi confrontare sui temi e sui progetti che riguardano la scuola italiana.

    Francesco d’Assisi uomo, amico e santo è punto di riferimento per tanti studenti che in lui riconoscono i valori che dovrebbero guidare la vita di ciascuna persona.

    Tra gli ospiti anche la “Iena” Giulio Golia, che ha dialogato con padre Enzo Fortunato (direttore della Sala Stampa del Sacro Convento).
    Il francescano ha chiesto perché la iena Golia attaccasse tutti, esponendo le persone alla gogna mediatica. La iena Golia ha risposto che quanto facesse è dovuto al fatto che lui è affamato di giustizia, di solidarietà, di pace e di dialogo. Il padre francescano e la iena si sono accorti di volere, entrambi, le stesse cose e hanno fatto un patto per coinvolgere in questo impegno anche tutti i giovani. Guido Golia ha detto di essere sicuro e fiducioso che tutti i giovani presenti al meeting non lo avrebbero più fatto essere “iena”. Il dialogo si è concluso con un simbolico selfie tra la Iena e il frate francescano.
    Il giorno 15 aprile 2014 la pioggia ha costretto ad un cambiamento di piani: così l’assemblea plenaria di chiusura non si è svolta più in piazza San Francesco, ma nella basilica superiore di Assisi. L’assemblea ha avuto per filo conduttore il tema “Tornando a casa: impegni per continuare… sui passi di Francesco”. Alla due giorni, promossa dalla rivista San Francesco e dal Coordinamento nazionale enti locali per la pace e i diritti umani, hanno partecipato duemila studenti, che hanno sottoscritto la Carta di Assisi: otto impegni per ridare valore e concretezza alla pace, alla fraternità e al dialogo a partire dai giovani e dalla scuola.
    A dare il benvenuto in basilica ai ragazzi è stato padre Mauro Gambetti, custode del Sacro Convento di Assisi, che ha invitato gli studenti a dire com’è stato il meeting. “Bellissimo”, la risposta in coro. “Il futuro è vostro – ha detto la scrittrice Susanna Tamaro, rivolgendosi ai ragazzi -. La mattina guardatevi negli occhi e domandatevi: chi sono? Chi voglio essere? Solo lavorando su di voi, potrete costruire un mondo più giusto”. Don Felice Accrocca, esperto di francescanesimo, ha invitato i giovani a impegnarsi “per l’uguaglianza”. Vincenzo Morgante, direttore nazionale Tgr Testata giornalistica regionale della Rai, ha ricordato il suo incontro con don Pino Puglisi e una sua frase: “Se ognuno fa qualcosa”. Morgante ha, poi, invitato, a fare “un’alleanza tra due servizi pubblici essenziali: quello della scuola e della radio-televisione”.
    L’evento conclusivo del meeting ha visto Lorenzo Jovanotti dialogare con lo scrittore Aldo Nove, autore del libro “Tutta la luce del mondo”, imperniato sulla vita e la testimonianza di Francesco d’Assisi. “Qui c’è un uomo, San Francesco – ha detto Jovanotti, secondo quanto riferito dagli stessi francescani – che vive più di tanti vivi”. Jovanotti ha salutato tutti, fotografandosi in un “selfie” con i frati francescani. Il meeting è stato “un grande laboratorio della cultura della pace – ha dichiarato Flavio Lotti, direttore del Coordinamento nazionale degli enti locali per la pace e i diritti umani -, un laboratorio di futuro”.
    “Per giungere alla pace” è “necessario educare alla pace: perché ogni bambino, ogni bambina, ogni ragazza, ogni ragazzo possano essere costruttori di pace, artigiani della pace. Educare alla pace è responsabilità di tutti ma la scuola ha una responsabilità speciale”, si legge nella carta di Assisi. La scuola, d’ora in avanti, è chiamata a celebrare San Francesco con azioni educative integrate nella programmazione scolastica. Si comincia il prossimo 4 ottobre, mettendo al centro la riscoperta del valore della “fraternità”. E si continua domenica 19 ottobre con la XX edizione della Marcia per la pace Perugia-Assisi, nella quale sfileranno insegnanti e studenti di tutt’Italia.

    scritto in data: 4 giugno, 2016

    LIBRI DI TESTO LICEI A.S.2016-17 LIBRI DI TESTO PROFESSIONALI A.S.2016-2017  

    pof reg-ist pon Integrazione alunni diversamente abili progetti normativa riforma esami scuola lavoro idei Eventi Moda bandi manuale qualita modulistica borsa lavoro foto